Seleziona una pagina

Intesa (Gruppo IBM) entra nell’Albo degli Innovation Manager del MISE

15 Novembre 2019

Gli esperti di Intesa a disposizione delle PMI per guidare la trasformazione tecnologica e digitale.

Intesa, società del Gruppo IBM specializzata nel design e nello sviluppo di servizi digitali per il business, è entrata a far parte dell’Albo degli “Innovation Manager”, istituito dal Ministero dello Sviluppo Economico (MISE) per indirizzare gli investimenti in trasformazione tecnologica previsti dalla Legge di Bilancio 2019.

Intesa guida da decenni la trasformazione digitale delle aziende, puntando su competenze e certificazioni; fra i propri professionisti, ha individuato Giorgio Fasolis, Tommaso Favero, Ottavia Giannoni e Massimo Bolognesi come figure di Innovation Manager all’interno dell’azienda.

Nel decreto attuativo del Ministro dello Sviluppo Economico Luigi Di Maio del 7 maggio 2019, sono stati stanziati circa 75 milioni di euro (erogabili in tre anni) per promuovere la trasformazione tecnologica e digitale delle PMI e delle reti d’impresa mediante i “Voucher per l’Innovation Manager”.

I Voucher, a fondo perduto e distinti per dimensione aziendale, prevedono un finanziamento pari al 50% delle spese fino a 40 mila euro per le micro e piccole imprese, del 30% fino a un massimo di 25 mila euro per le medie e pari al 50% fino a 80 mila euro per le reti di imprese.

Le aziende possono richiedere un Voucher per dotarsi di un Innovation Manager iscritto all’Albo del MISE, che supporti la loro trasformazione in diversi settori strategici: Industria 4.0, Open Innovation e integrazione e sviluppo digitale dei processi aziendali sono gli ambiti di competenza in cui Intesa può portare la propria proposizione di valore, indirizzando progetti in tempi brevi.

Si tratta di una grande opportunità per far salire a bordo dell’ondata di digitalizzazione che sta investendo le imprese a livello globale, anche le strutture più piccole e con minori capacità di investimento, ma che devono comunque trasformarsi per avere un futuro” afferma Pietro Lanza, General Manager di Intesa e Blockchain Director di IBM Italia. “È fondamentale in questa fase individuare sul mercato i partner giusti, che per esperienza, competenze e solidità possono realmente traghettare il comparto delle PMI verso orizzonti innovativi e sicuri; Intesa si candida come interlocutore di riferimento per guidare questa trasformazione epocale”.

 

Per contattare gli Innovation Manager di Intesa:

Giorgio Fasolis: giorgio.fasolis@intesa.it
Tommaso Favero: tommaso.favero@intesa.it
Ottavia Giannoni: ottavia.giannoni@intesa.it
Massimo Bolognesi: massimo.bolognesi@intesa.it

 

 Scarica il comunicato stampa in formato PDF ITA

Potrebbero interessarti