Seleziona una pagina
Home » Soluzioni » Come migliorare la sostenibilità con un Transport Management System
17.01.2024
| Tempo di lettura: 5 min

Come migliorare la sostenibilità con un Transport Management System

Un sistema di gestione dei trasporti innovativo contribuisce alla riduzione delle emissioni.

Un Transport Management System (TMS) è una piattaforma tecnologica progettata per ottimizzare e gestire in modo efficiente le operazioni legate al trasporto e alla logistica multimodale. Ecco come funziona.

In questo articolo scoprirai:

Che ci fosse una stretta correlazione tra geopolitica e andamento della supply chain è sempre stato un dato di fatto. Mai come negli ultimi anni, però, gli avvenimenti globali hanno influito significativamente sulla gestione delle supply chain e sulla logistica, con eventi chiave che hanno evidenziato la fragilità e la complessità di tali sistemi. Dal blocco del Canale di Suez nel 2021 al conflitto in Ucraina e la recente crisi politico-militare nelle rotte del Mar Rosso, questi eventi hanno evidenziato la necessità per le aziende di sviluppare strategie di gestione del rischio più robuste e resilienti, ma anche di investire in tecnologie a supporto della gestione dei trasporti e per monitorare e gestire in tempo reale la catena di approvvigionamento.

Ma la gestione efficiente dei trasporti ad oggi è cruciale non solo per far fronte alle incertezze politiche e agli eventi esogeni, ma anche per rispettare le imposizioni dell’UE sull’emissione di Co2. Secondo il World Economic Forum, infatti, la catena di fornitura globale è responsabile dell’emissione di 5,5 miliardi di Co2 ogni anno.

Per questo un Transport Management System aggiornato e innovativo come quello di Intesa (Kyndryl) e Pagero tiene in considerazione non solo l’efficienza operativa ed economico-finanziaria, ma anche quella ambientale.

Che cos’è un Transport Management System e come funziona

Un Transport Management System (TMS) è una piattaforma tecnologica progettata per ottimizzare e gestire in modo efficiente le operazioni legate al trasporto e alla logistica multimodale (strada, mare, aria): il suo obiettivo principale è migliorare la visibilità, il controllo e la pianificazione di tutte le attività connesse al movimento delle merci. Inoltre il TMS consente una comunicazione più efficace (near real time) con i fornitori e i partner di trasporto, facilitando la collaborazione e la coordinazione tra le diverse parti coinvolte nella catena di approvvigionamento.

Il Transport Management System di Intesa e Pagero si basa su 4 funzioni principali:

  • Pianificazione: integrandosi con l’ERP aziendale e con il portale fornitori, questa funzionalità automatizza il processo di preparazione della spedizione incrociando la tipologia di merce, la rotta, i tempi di transito e i servizi logistici contrattualizzati.
  • Esecuzione: durante la spedizione questa funzione fornisce visibilità immediata sullo stato della spedizione e della catena di approvvigionamento mediante l’integrazione delle informazioni di tracciamento del fornitore logistico e la digitalizzazione degli ordini di trasporto.
  • Risoluzione e controllo: questa funzionalità gestisce e confronta le spese di trasporto abbinando le fatture di trasporto ai tassi e tariffe concordati, agli ordini di trasporto e allo stato di consegna, per monitorare irregolarità e avviare un processo efficiente di reclami e controllo di gestione economico-finanziaria.
  • Analisi, reporting e KPI: questa funzionalità archivia i dati del trasporto e li analizza per ottenere approfondimenti e previsioni sulle tendenze future basate sulle transazioni storiche.

Il TMS di Intesa e Pagero per la riduzione della carbon footprint

Da quanto visto finora è chiaro perché un Transport Management System innovativo possa supportare la riduzione delle emissioni di Co2 grazie all’ottimizzazione delle rotte, alla pianificazione efficiente del carico e con una gestione dei trasporti che consideri, tra i diversi fattori, proprio la quantità di Co2 emessa e la saturazione dei vettori. L’automazione dei processi, inoltre, consente di utilizzare le risorse in modo più efficiente, riducendo il consumo di energia, mentre l’accesso in tempo reale a dati accurati consente un monitoraggio preciso e un miglioramento continuo delle prestazioni ambientali.

Con il TMS di Intesa e Pagero, la riduzione delle emissioni e il risparmio energetico saranno facilmente misurabili: grazie a modelli di assessment e metodologie di calcolo accurate, disponibili a fronte di dati granulari e completi forniti dal cliente in sede di progettualità funzionale preliminare, sarà possibile estrarre KPI rilevanti e valutare il raggiungimento degli obiettivi per la compilazione di bilanci o report di sostenibilità, come recentemente approvato dal Parlamento Europeo attraverso il CSRD – Corporate Sustainability Reporting Directive.

Sei interessato al TMS di Intesa e Pagero?

Il team di Intesa è sempre a disposizione per rispondere ad eventuali domande e approfondire la soluzione tecnologica. Scrivici.

You might be interested

Iscriviti alla newsletter

Novità, iniziative ed eventi dal mondo della trasformazione digitale.

Voglio essere informato su prodotti, servizi e offerte di INTESA.
Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.

È possibile ritirare il proprio consenso in qualsiasi momento inviando una e-mail al seguente indirizzo: privacy_mktg@intesa.it. Oppure, se non si desidera ricevere più le e-mail di marketing, è possibile annullare la sottoscrizione facendo clic sul relativo link di annullamento sottoscrizione, in qualsiasi e-mail.
Per confermare l'iscrizione, controlla la tua email!
Condividi