Con il digitale, il business di Telepass vola
Nuovi servizi di pagamento in mobilità

Storie di successo

La semplificazione dell’esperienza d’acquisto di beni e servizi è uno dei principali driver che sta guidando il mercato della trasformazione digitale in Italia. Grazie ad Internet e agli smartphone, i servizi sono oggi fruibili 24/7, acquistabili e gestibili in modo veloce e sicuro in mobilità.

Telepass S.p.A., società del Gruppo Atlantia che offre servizi di pagamento elettronico per la mobilità urbana ed extraurbana, nasce nel 2008 per offrire servizi di pagamento pedaggio sulla rete autostradale; negli anni consolida il proprio business ampliando la propria gamma di servizi di pagamento elettronico per la mobilità (parcheggi, accesso ztl e traghetti).

In linea con la propria strategia di business, volta ad offrire ai propri clienti nuovi servizi digitali in mobilità (pagamento elettronico per rifornimento carburante, strisce blu, servizio taxi o car sharing, …) Telepass ha creato la nuova società Telepass Pay S.p.A., un Istituto di Moneta Elettronica (IMEL) autorizzato da Banca d’Italia che utilizza la propria piattaforma come sistema di pagamento elettronico per i servizi acquistati dagli utenti.

Tra le prime tappe della trasformazione digitale di Telepass c’è il processo di “onboarding” dei clienti. Un progetto che ha portato al raddoppio delle adesioni in un anno, come raccontano Dante Antognoni, CEO di Telepass Pay, ed Emilio Baselice, Direttore Generale di Intesa (Gruppo IBM).

I numeri di Telepass

Con la soluzione studiata e sviluppata insieme ad Intesa, i servizi Telepass possono essere acquistati mediante un processo totalmente digitale, rapido e sicuro per l’utente. Grazie alla soluzione adottata, perfettamente integrata con i portali Telepass, sito telepass.com e APP Telepass, i nuovi clienti hanno l’opportunità di aderire ai servizi Telapass e Telepass Pay attraverso un’esperienza d’acquisto totalmente digitale, dalla selezione dell’offerta desiderata fino alla stipula e firma del contratto.

I principali obiettivi del progetto

Semplificare la procedura d’acquisto dei servizi Telepass per un miglioramento complessivo della customer experience.

Rimuovere i passaggi critici che portavano all’abbandono della procedura durante la fase d’acquisto.

Velocizzare sensibilmente l’attivazione dei servizi richiesti dal cliente in fase di sottoscrizione del contratto.

Eliminare la movimentazione interna della carta e la relativa conservazione con una gestione e conservazione a norma dei documenti digitali.

“Il nostro obiettivo è quello di semplificare la vita ai nostri clienti nell’acquisizione e nella fruizione dei servizi. Oggi siamo al + 100% di adesioni rispetto allo scorso anno, sullo stesso canale: il digitale lo ha reso possibile”.

Dante Antognoni – CEO, Telepass Pay

La soluzione

La soluzione progettata con Intesa prevede che i clienti, dopo aver selezionato i servizi desiderati, completino e firmino elettronicamente le pratiche contrattuali contenenti gli estremi per l’adesione ai servizi. La sottoscrizione dei documenti avviene mediante un processo di firma elettronica con riconoscimento dell’utente articolato in più fasi e si conclude con l’emissione di un certificato di firma elettronica qualificata per l’apposizione della firma e della marcatura temporale sul documento. Il riconoscimento del cliente avviene secondo un processo gestito da Telepass, che agisce come Registration Authority Locale per conto di Intesa, Qualified Trust Service Provider secondo regolamento eIDAS. 

Per assicurare ai clienti la migliore usabilità, sia l’interfaccia Web per la visualizzazione dei documenti che la firma della documentazione contrattuale sono semplici e veloci; l’accessibilità è garantita anche da dispositivi mobile Android o iOS. Le pratiche firmate digitalmente sono conservate a norma da Intesa, che le rende disponibili in consultazione per dieci anni, come previsto dalla normativa. Il processo di vendita risulta dunque completamente dematerializzato, permettendo di raggiungere la massima capillarità in termini di utenza potenziale, pur mantenendo la piena validità legale al pari della tradizionale vendita face-to-face.

I benefici

La trasformazione digitale dei processi interni di Telepass e delle modalità di sottoscrizione dei contratti on-line e via APP ha portato a Telepass incredibili vantaggi:

  • Apertura di nuovi mercati e grandi prospettive di crescita.
  • Processi interni più efficienti e creazione di un funnel di acquisto digitale semplificato per gli utenti.
  • Tracciabilità e monitoraggio delle performance di piattaforma in tempo reale.
  • Incrementi significativi in termini di contratti stipulati interamente in digitale (più 100% rispetto allo scorso anno e con crescita esponenziale del numero di sottoscrizioni durante i periodi promozionali).

Molteplici sono anche i vantaggi per i clienti; tra i più significativi:

  • Drastica riduzione dei tempi richiesti per il completamento delle pratiche contrattuali, che si traduce in una attivazione estremamente più rapida dei servizi.
  • Deciso miglioramento della customer experience in fase di apertura contratto (processo di adesione ai servizi interamente digitale).
  • Disponibilità di un canale di comunicazione digitale in tempo reale con Telepass, per la fruizione dei servizi e la consultazione del proprio profilo e della documentazione.

Telepass: nuovi servizi di pagamento in mobilità

Richiedi maggiori informazioni

Share This