Seleziona una pagina
11.06.2020

Intesa (Gruppo IBM) mette a disposizione il sigillo elettronico qualificato

Intesa (Gruppo IBM), società che affianca le aziende nella trasformazione digitale con soluzioni per la digitalizzazione dei processi, entra a far parte della lista dei Trust Service Provider europei abilitati all’emissione dei certificati qualificati per il sigillo elettronico (eSeal) intestati alle persone giuridiche e normati dal regolamento europeo eIDAS sull’identità digitale e si riconferma in costante aggiornamento nell’ambito delle certificazioni digitali.

La possibilità di utilizzare il Sigillo Elettronico è un’opportunità relativamente recente per le aziende: al pari della firma digitale per le persone fisiche, il sigillo elettronico serve a garantire l’origine e l’integrità del documento informatico, sia esso costituito da foto digitali, software, ma anche fatture elettroniche, visure camerali o ricevute dei sistemi di posta elettronica certificata. Con l’apposizione del sigillo elettronico, tutti questi documenti avranno efficacia probatoria all’interno della Comunità Europea.

“L’utilizzo del sigillo elettronico qualificato, introdotto nel nostro ordinamento con l’emanazione del Regolamento eIDAS, è molto interessante per Intesa e per i nostri clienti” afferma Franco Tafini, Head of CA & DTM Solutions di Intesa, “soprattutto se integrato alle soluzioni di firma digitale già parte della nostra offerta nell’ambito dei servizi fiduciari qualificati di identificazione elettronica dei soggetti, siano essi persone fisiche ovvero giuridiche. Il sigillo elettronico apre quindi a nuove opportunità per l’ulteriore digitalizzazione dei processi e trasformazione digitale dei nostri clienti”

Questo servizio fiduciario va ad aggiungersi agli accreditamenti già ottenuti da Intesa, sia da parte di Agid a livello nazionale-, sia da parte di eIDAS a livello europeo che rendono l’azienda uno degli interlocutori di riferimento nella trasformazione digitale dei processi aziendali.

Scarica il comunicato in formato PDF (ita)

Potrebbero interessarti