Innovazione nella logistica del farmaco: Intesa al convegno di Editrice Temi

14 novembre 2016

I temi principali: processi e tecnologie nella gestione e trasporto del farmaco.

L’attuale organizzazione dei trasporti all’interno delle reti di fornitura adotta prassi e modalità che spesso non soddisfano più le esigenze del mercato:le aziende chiedono maggiore trasparenza e tempestività nei flussi di consegna per verificare i livelli di servizio, semplificare la gestione e prevenire le anomalie.

logistica del farmaco

Nuovi livelli di qualità e di innovazione nel trasporto possono essere raggiunti grazie al contributo delle tecnologie IT e mobile: il tema della digitalizzazione e certificazione del processo di consegna è stato approfondito da Marcello Bardi, Supply Chain Solutions Manager Intesa SpA, nel corso del convegno “L’efficienza della gestione dei processi sanitari”, che si è tenuto il 9 novembre presso l’Hotel Michelangelo, a Milano.

L’agenda del Convegno ha preso in analisi una serie di tematiche relative all’ottimizzazione dei processi lungo la supply chain sanitaria e la distribuzione del farmaco attraverso casi reali e studi di settore. I temi in primo piano: la supply chain collaborativa e integrata, l’ottimizzazione del magazzino e la corretta gestione logistica dei dispositivi medici.

Il fattore comune per il raggiungimento dell’efficienza, come evidenziato nell’intervento di Assologistica, è proprio l’attenzione verso i processi e le tecnologie.

La soluzione “Delivery Control” presentata da Intesa SpA consente di garantire la correttezza dei prelievi e delle consegne, ottimizzare e rilevare i percorsi, verificare il rispetto dei target time, digitalizzare la documentazione e rilevare in real-time lo stato dei mezzi e delle merci in modo da garantire anche la catena del freddo. Intesa SpA ha integrato le proprie competenze logistiche con quelle di Ente Certificatore per realizzare un servizio che garantisca il valore probatorio dei documenti digitalizzati e degli eventi tracciati durante trasporto e consegna delle merci.

“Gli strumenti di dematerializzazione dei documenti di trasporto  e di track&trace certificato sono ormai una realtà consolidata ed accessibile” ha commentato Marcello Bardi. “Le aziende più innovative e lungimiranti ne stanno già sfruttando i benefici, in termini di maggiore visibilità sui processi, riduzione dei costi, maggiore efficienza ed eliminazione delle fonti di sfiducia con i propri clienti”.

Share This