Seleziona una pagina

Lo SPID per l’onboarding dei clienti

Il riconoscimento non è mai stato così sicuro, facile e intuitivo

Semplice come “Accedi con SPID”

In Italia, oggi, esistono circa 24milioni di utenze SPID. Sono utenti già riconosciuti in modo sicuro dagli identity provider, che possono utilizzare le loro credenziali SPID per accedere ai servizi digitali. E non solo quelli della Pubblica Amministrazione.

Intesa, in qualità di service provider accreditato AgID, può creare procedure di riconoscimento e identificazione finalizzate all’erogazione di servizi regolati, quali servizi bancari, finanziari, energy & utilities, telco e molti altri.

Semplice come “Accedi con SPID”

In Italia, oggi, esistono circa 24milioni di utenze SPID. Sono utenti già riconosciuti in modo sicuro dagli identity provider, che possono utilizzare le loro credenziali SPID per accedere ai servizi digitali. E non solo quelli della Pubblica Amministrazione.

Intesa, in qualità di service provider accreditato AgID, può creare procedure di riconoscimento e identificazione finalizzate all’erogazione di servizi regolati, quali servizi bancari, finanziari, energy & utilities, telco e molti altri.

L’onboarding con SPID costruito su misura del cliente

Qual è il vantaggio di servirsi di un service provider come Intesa?
Lavoriamo con aziende di diversi settori da oltre 30 anni: sappiamo che ogni realtà è differente. Per questo Intesa è professionista nel creare servizi di onboarding e riconoscimento su misura, nei quali SPID è determinante per l’identificazione certa degli utenti e contribuendo così a rendere semplice e immediato il processo di riconoscimento.

Intesa progetta soluzioni di riconoscimento e onboarding, personalizzandole sulle esigenze del cliente: le informazioni raccolte dal service provider con SPID possono essere integrate con la richiesta di informazioni o documenti aggiuntivi per l’erogazione di servizi fiduciari. Tutto in un’unica procedura.

L’onboarding con SPID costruito su misura del cliente

Qual è il vantaggio di servirsi di un service provider come Intesa?
Lavoriamo con aziende di diversi settori da oltre 30 anni: sappiamo che ogni realtà è differente. Per questo Intesa è professionista nel creare servizi di onboarding e riconoscimento su misura, nei quali SPID è determinante per l’identificazione certa degli utenti e contribuendo così a rendere semplice e immediato il processo di riconoscimento.

Intesa progetta soluzioni di riconoscimento e onboarding, personalizzandole sulle esigenze del cliente: le informazioni raccolte dal service provider con SPID possono essere integrate con la richiesta di informazioni o documenti aggiuntivi per l’erogazione di servizi fiduciari. Tutto in un’unica procedura.

Vuoi saperne di più?

Il team di Intesa è pronto a rispondere alle tue domande, senza impegno.

Facciamo un esempio

Quali potrebbero essere gli step per l’attivazione di un nuovo contratto utilizzando SPID?

Lo SPID per l’adeguata verifica del cliente bancario

Grazie alla sua sicurezza, SPID può essere integrato anche nelle procedure di adeguata verifica del cliente e nei questionari KYC: in questo modo l’intera raccolta dei dati anagrafici verrà risolta con un semplice accesso tramite SPID finalizzato al rilascio di un certificato qualificato. L’utente potrà poi usare il certificato per firmare la richiesta di onboarding, andando ad alleggerire notevolmente l’intera customer experience.
La parte restante di compilazione e caricamento dei documenti potrà essere integrata nella stessa procedura.

 

Lo SPID per l’adeguata verifica del cliente bancario

Grazie alla sua sicurezza, SPID può essere integrato anche nelle procedure di adeguata verifica del cliente e nei questionari KYC: in questo modo l’intera raccolta dei dati anagrafici verrà risolta con un semplice accesso tramite SPID finalizzato al rilascio di un certificato qualificato.
 
L’utente potrà poi usare il certificato per firmare la richiesta di onboarding, andando ad alleggerire notevolmente l’intera customer experience. La parte restante di compilazione e caricamento dei documenti potrà essere integrata nella stessa procedura.  
Notizie dal Blog