È disponibile Selftrust fattura!, la soluzione per la fatturazione elettronica dei professionisti semplice e certificata

13 luglio 2018

La piattaforma Selftrust di Intesa (Gruppo IBM) si arricchisce di nuove funzionalità.

Intesa, società del Gruppo IBM, nell’ambito della linea di offerta Self and Channel Solutions, annuncia la disponibilità di Seltrust fattura!, la soluzione di fatturazione elettronica studiata per le esigenze di piccole imprese e studi professionali, che consente di gestire su un’unica piattaforma le fatture PA, B2B ed estero, le note di credito e di debito sia per il ciclo attivo che per quello passivo.

Semplice da utilizzare e compliant con le normative in materia (Legge di Bilancio 2018), Selftrust fattura! permette alle Aziende più digitalizzate di utilizzare un unico ambiente digitale per la gestione dei propri processi di fatturazione, potenzialmente connesso con il proprio Commercialista, e a quelle meno digitalizzate di affidare i propri processi di fatturazione elettronica ad uno Studio professionale.

La soluzione è modulare e consente di:

  • accedere facilmente allo SdI e firmare digitalmente i documenti di delega e affidamento direttamente sulla piattaforma;
  • gestire le fatture PA, B2B, estero e note di credito e di debito sia per il ciclo attivo che passivo, da e verso il Sistema di Interscambio con invio singolo e massivo;
  • caricare le fatture tramite data entry e OCR;
  • consultarle ed effettuare il download delle fatture ricevute;
  • apporre la firma digitale e la marca temporale; convertire le fatture nei diversi formati, anche EDI;
  • conservarle a norma; utilizzare il canale ad alta velocità di Intesa per l’invio e la ricezione delle fatture da/verso lo SDI.

Il servizio è disponibile nelle configurazioni Seftrust fattura! Impresa, per Partite IVA, professionisti e Piccole e Medie Imprese che hanno necessità di utilizzare direttamente i servizi; Seftrust fattura! Commercialista, per i professionisti che hanno l’esigenza di far utilizzare il servizio ai propri Clienti, demandando, in tutto o in parte, alcune funzioni all’utente finale; Selftrust fattura! Rivenditore, rivolta ad aziende, enti o gruppi che vogliono far utilizzare i servizi a più utenti, secondo una gerarchia a più livelli.

“Intesa è accreditata al Sistema di Intercambio per la trasmissione e ricezione delle Fatture Pa e B2B e può quindi agire in qualità di intermediario abilitato, indirizzando le esigenze sia di aziende con grandi volumi di fatture sia di quelle con volumi minori” commenta Emilio Baselice, direttore generale di Intesa. “Il nuovo servizio Selftrust fattura! incontra le esigenze della piccola impresa e degli studi professionali, garantendo la sicurezza di tutte le soluzioni erogate da Intesa in qualità di Certification Authority e Conservatore accreditato”.

Selftrust fattura! è disponibile nell’ambito della piattaforma Selftrust, che offre servizi digitali per le imprese: dalla firma digitale a Spid, all’integrazione con il servizio di conservazione a norma. Le soluzioni innovative di Intesa sono disponibili sullo Store online (store.intesa.it).

 

Scarica il comunicato in formato PDF

Share This