Mercato dei pagamenti bancari tra innovazione ed evoluzione

18 Giugno 2019

Tra le sfide future, operazioni di pagamento più rapide in adempienza alle normative vigenti, (PSD2, GDPR) e tecnologie abilitanti come AI, API, Blockchain e DLT.

Il settore dei pagamenti è a un punto di svolta. I clienti richiedono sempre più opzioni di pagamento in tempo reale, sostenute da sicurezza e fiducia. I costi di esecuzione delle operazioni di pagamento, gestione dei dati e conformità con una miriade di regolamenti sono in aumento. L'esposizione a rischi operativi, violazioni dei dati e perdite di frodi può aumentare in modo esponenziale a seguito dell'adozione di nuovi tipi di pagamento.

Affrontando le sfide odierne, le banche dovrebbero adottare un approccio olistico, a lungo termine, all'applicazione delle tecnologie e all'introduzione di innovazioni per servire i propri clienti dei pagamenti, rimanere al passo con i concorrenti e combattere le frodi. Per trasformare il business dei pagamenti sono fondamentali un'infrastruttura adeguata, soluzioni software innovative e profonda conoscenza del settore. Il valore futuro consiste nell'applicare tecnologie come API, blockchain e AI per reinventare i servizi di pagamento e soddisfare così le nuove esigenze dei clienti del settore retail e corporate banking. Una piattaforma solida di pagamento consente una forte collaborazione con i clienti, partnership strategiche e controllo sui dati.

Gli innovatori delle istituzioni finanziarie, oltre all'adozione di nuovi binari di pagamento che servono per spostare denaro, sono alla ricerca di modi per sfruttare le tecnologie avanzate per ridurre i costi operativi e differenziare le loro offerte per generare nuovi flussi di entrate. Un primo passo logico consiste nel consolidare più sistemi di pagamento strutturati a silos in un hub di pagamenti unificato basato su un'architettura aperta, orientata ai servizi, che consente di condividere servizi di pagamento tramite API e un time to market più veloce con nuove offerte.

In un mondo iper connesso, le banche devono adottare nuovi canali digitali come dispositivi connessi IoT e servizi abilitati per l'attivazione dei pagamenti. È possibile applicare analisi avanzate, AI e apprendimento automatico per attirare efficacemente le informazioni sui clienti, gestire denaro e liquidità e combattere i crimini finanziari. Tecnologie come la Robotic Process Automation (RPA) possono automatizzare i processi di regolamento dei pagamenti, rendere trasparenti i flussi di lavoro degli stessi e ottimizzare l'allocazione del capitale circolante. 

 

Il futuro dei pagamenti è creato anche attraverso partnership chiave 

Le banche centrali continueranno a collaborare con le istituzioni finanziarie per introdurre nuovi schemi di pagamento che sfruttano le soluzioni di pagamento legacy e aprono la strada all'adozione di nuove tecnologie. Questo futuro è inoltre sempre più influenzato dalle FinTech, che rispondono rapidamente alle esigenze del mercato e sono aperte a collaborare con le istituzioni finanziarie per introdurre nuovi servizi di pagamento. I regolatori hanno collaborato all’approvazione della modernizzazione e apertura dei pagamenti introducendo regolamenti come la normativa PSD2. Le banche, al fine di svolgere un ruolo attivo nel plasmare questo futuro, dovrebbero adottare un approccio strategico per orchestrare i pagamenti correnti, introdurre nuovi schemi di pagamento e esporre in modo sicuro i propri dati e gli account dei clienti attraverso API.

 

Il settore dei pagamenti sta attraversando un livello di cambiamento senza precedenti

La necessità di sistemi "sempre attivi", il passaggio al cloud, soluzioni avanzate come il routing intelligente dei pagamenti, il passaggio a un'economia basata su API, la diffusione del commercio vocale e l’implementazione di analisi e apprendimento automatico sono solo alcune di queste innovazioni.

Le banche si stanno spostando da logiche point-to-point a piattaforme integrate, tramite ecosistemi digitali e multindustriali, collegando i percorsi dei clienti. L'approccio combinato di Progressive Renovation e Digital Reinvention adottato da IBM offre un valore incrementale durante la trasformazione dell'infrastruttura, con obiettivi di flessibilità, efficienza e resilienza.

Il modello basato sul concetto di Banking Platform fornisce alle banche la flessibilità necessaria per gestire più binari di pagamento, espone selettivamente i servizi in base alle esigenze dei clienti e condivide le capacità laddove non è richiesta la differenziazione.

Iscriviti alla newsletter

Per confermare l'iscrizione, controlla la tua email

*Campo Obbligatorio
Share This