Intesa (Gruppo IBM) tra gli sponsor del DIG.Eat 2018
l’evento annuale e gratuito su digitalizzazione e privacy

4 maggio 2018

10 maggio 2018 – Roma (Centro Congressi Piazza di Spagna – Via Alibert, 5A).

Mancano pochi giorni al 10 maggio, data in cui si svolgerà il DIG.Eat 2018: “Digitalizzazione e Privacy: Tutti compliant?… Tutti compliant fino a prova contraria!”, l’evento nazionale gratuito su digitalizzazione e privacy organizzato da ANORC, ANORC Professioni e AIFAG, con la collaborazione di Euronotaries e del Digital & Law Department.

Quest’anno il livello di compliance del nostro Paese verrà simbolicamente “processato” in un Atrium, che accoglierà sette “processi” dedicati ad altrettante tematiche nell’ambito della digitalizzazione e della privacy. Parallelamente ai processi l’evento propone una serie di Consilia, incontri riservati in “aule consiliari” ad accesso limitato nel corso dei quali verranno proposti percorsi di approfondimento.

Uno di questi è organizzato da Intesa (Gruppo IBM), dal titolo “Fattura Elettronica B2B: verso lo SDI e oltre”, in programma dalle 10.30 alle 11.30 (Sala Bernini). Interverranno Emilio Baselice – Direttore Generale di Intesa S.p.A., con un panel dal titolo “La trasformazione digitale con Intesa: fatturazione elettronica e conservazione a norma… e il percorso continua“, Sandra Passoni – Direttore Self & Channel Solutions di Intesa S.p.A., che presenta lo speech “La Soluzione Intesa per la fatturazione elettronica B2B: vantaggi e funzionalità della suite Selftrust“, Claudio Iannarelli – Digital Innovation Manager di Intesa S.p.A., che parlerà di “Digital transformation in action: dimostrazione dei servizi di fatturazione Seltrust” e Alessandro Selam – Direttore di ANORC. La sessione sarà moderata da Luca Spina – Direttore Marketing di Intesa S.p.A.

Mancano ancora pochi giorni per iscriversi gratuitamente al DIG.Eat11, basta registrarsi cliccando qui. La partecipazione all’evento è valida ai fini dell’assolvimento dell’obbligo formativo previsto per la tenuta degli Elenchi di ANORC Professioni, nella misura di n. 6 ore. L’evento è stato inoltre accreditato presso l’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Roma e permette di maturare 6 CFP, mentre la Fondazione italiana per il Notariato ha riconosciuto n.10 CFP all’evento. L’Ordine degli Avvocati di Roma ha riconosciuto 7 CFP all’evento.

 

Scarica il comunicato in formato PDF

Share This