IBM Think Roma: pronti a un nuovo incontro con la tecnologia?

23 ottobre 2018

Continua il viaggio attraverso la trasformazione digitale, il cloud, l’intelligenza artificiale, la blockchain, l’infrastruttura e la sicurezza.

Dopo la kermesse che si è svolta a Milano lo scorso giugno, riaprono le porte dell’innovazione e della tecnologia; questa volta l’appuntamento è fissato per mercoledì 24 e giovedì 25 ottobre a Roma, presso l’Acquario Romano. Due giornate dedicate al cloud, all’intelligenza artificiale, alla blockchain, alla sicurezza informatica ed alle competenze del futuro; con un’agenda ricca di appuntamenti, incontri, dibattiti e demo per esplorare e sperimentare ma anche per ascoltare la voce delle aziende, degli esperti e dei leader d’industria. I diversi percorsi esperienziali e formativi hanno lo scopo di far comprendere concretamente i temi che stanno rivoluzionando il business, le imprese, la vita di professionisti, cittadini e consumatori.

Intesa (Gruppo IBM) prende parte all’evento romano per presentare i servizi che supportano le imprese nel percorso di trasformazione digitale: la digitalizzazione dei processi aziendali è un viaggio che può risultare alquanto complesso ma contemporaneamente virtuoso se affrontato nella maniera corretta e con il giusto approccio.

Mercoledì 24 ottobre, alle ore 16 nell’area Demo Theater dell’Acquario Romano, si parla di Selftrust, la suite di servizi digitali per le aziende, con una dimostrazione pratica dei servizi disponibili. Si tratta di una famiglia di soluzioni on-the-self: dalla firma digitale, agli ambienti collaborativi, fino alla fatturazione elettronica; accessibili via web, app oppure API. Questi servizi digitali offrono la possibilità di procedere nella giusta direzione per migliorare il proprio business, indirizzando anche gli obblighi di legge. La suite di servizi a disposizione dei professionisti, delle micro, piccole e medie imprese si basa sulla semplicità e su un accesso immediato ed in completa autonomia, senza bisogno di installare nessun software o hardware dedicato.

Tra i servizi disponibili, Selftrust fattura!, la soluzione che permette di gestire con un’unica piattaforma tutte le fattura PA, B2B ed estero, le note di credito e di debito sia per il ciclo attivo che per quello passivo. Da gennaio 2019, infatti, tutte le aziende saranno obbligate ad adottare soluzioni digitali per l’emissione della fattura elettronica, resa obbligatoria per legge.

Think Roma ha un’agenda fitta di tematiche interessanti per far evolvere il business ed efficientare la produttività, inoltre offre la possibilità di vivere esperienze individuali uniche come ad esempio immedesimarsi nel ruolo di un agente investigativo grazie alla Virtual Escape Room. Ogni partecipante è chiamato a risolvere un caso legato ad una richiesta di soccorso inviata da un’Intelligenza Artificiale al Virtual Bureau Investigation. Questa applicazione integra i servizi Watson Assitant e Visual Recognition di IBM Cloud.

È inoltre possibile individuare il viaggio di un chicco di caffè dall’agricoltore alla tazzina con IBM Blockchain andando alla scoperta di come le reti aziendali stanno rivoluzionando l’efficienza, la visibilità e la sicurezza in ogni transazione e in tutti i modi in cui le persone possono lavorare insieme. Con il Machine Learning è offerta la possibilità di insegnare ad un computer il ragionamento utile a risolvere dei quesiti; è possibile ragionare, dedurre e trovare la soluzione giusta di un quesito logico; una volta fatto sarà il computer a supportare la risoluzione di associazioni logiche sempre più difficili.

Passando dall’area showcase muniti di carta d’identità e codice fiscale, inoltre è possibile richiedere SPID-IntesaID, le credenziali per il Sistema Pubblico di Identità Digitale che consente di accedere online a tutti i servizi delle pubbliche amministrazioni e delle imprese private aderenti. Durante l’evento tutti i cittadini italiani, siano essi privati o liberi professionisti, possono richiedere intesaID.

 

Scopri l’agenda dell’evento: Think Roma

Iscriviti alla newsletter

Per confermare l'iscrizione, controlla la tua email


*Campo Obbligatorio

Share This